30 apr 2016

RECENSIONE: "THE HEARTBREAKERS" DI ALI NOVAK

"The Heartbreakers" di Ali Novak
 
 
Ciao booklovers, ben tornati nel mio blog libroso!
Oggi sono qui per parlarvi della mia ultima lettura. Si tratta di un romanzo young adult autoconclusivo: "The Heartbreakers", scritto dalla penna di Ali Novak.
Iniziamo subito.
 
LA COPERTINA
 
 
LA TRAMA
 
A volte l'amore non si riconosce alla prima nota.
Per Stella, diciassette anni, la vita non è stata affatto facile da quando sua sorella Cara si è ammalata. Pur di starle vicino, Stella ha chiuso i suoi sogni in un cassetto. Perché farebbe qualsiasi cosa per vederla felice. E ora che il compleanno di Cara è alle porte, ha in mente il regalo perfetto: un autografo degli Heartbreakers, la sua band preferita. Poco importa se per averlo dovrà andare fino a Chicago e stare in fila per ore, o se per lei sono solo quattro sfigati e la loro musica uno schifo: Cara li adora ed è l'unica cosa che conta.
Ma questa missione porterà con sé più di una sorpresa. A partire dal ragazzo con due meravigliosi occhi azzurri che Stella incontra da Starbucks.
E' simpatico, carino, ha un sorriso irresistibile, delle adorabili fossette e qualcosa di terribilmente familiare.
Stella è convinta di averlo già visto da qualche parte. Ma è un'ipotesi a dir poco ridicola e decisamente improbabile. Così, Stella archivia in fretta quell'incontro e raggiunge l'evento degli Heartbreakers come da programma.
Quando però, dopo un'interminabile coda, finalmente arriva il suo turno, per poco non le viene un colpo: il ragazzo che parla con una fan e firma poster, quello con un sorriso meraviglioso è... il ragazzo di Starbucks.
Flirtare con Oliver Perry, il cantante degli Heartbreakers, non era certo nei suoi piani.
E se la vita di Stella si trasformasse in una di quelle canzoni d'amore che lei tanto detesta?
The Heartbreakers è stata una delle storie più amate su Wattpad.
Siete pronte a lasciarvi conquistare dalla storia di Oliver e Stella? La musica è appena iniziata.
 
LA RECENSIONE
 
Questa è la storia di una rinascita.
Questo libro è dedicato a chiunque abbia voglia di lasciarsi travolgere da una storia d'amore potente e a chiunque abbia un debole per le band maschili americane.
 
"The Heartbreakers" è ambientato principalmente a Minneapolis (nel Minnesota), a Chicago, a Miami e, infine, a New York.
La protagonista di questo libro è sicuramente Stella Samuel e i co-protagonisti sono tutti gli altri personaggi che compaiono nel corso della vicenda.
Stella è una giovane ragazza di quasi diciotto anni, insicura e che ha paura del mondo e della parola 'futuro'.
Non si separa mai dalla sua Canon: da quattro anni a questa parte la fotografia è diventata la sua stampella, il suo modo per esprimersi e per scappare da una realtà che ha reso la sua anima nera e tormentata.
Stella si sente in colpa per la malattia che da alcuni anni ha colpito Cara, sua sorella gemella identica.
Cara è afflitta da un linfoma non Hodgkin, una grave malattia che va a colpire i globuli bianchi e le cellule staminali situati nel sangue.
Stella si sente responsabile per la manifestazione di questa malattia nel corpo della sorella, a causa della sua disattenzione quando la malattia si è presentata la prima volta nella vita di Cara. La stessa malattia che ha reso Stella la ragazza insicura e impaurita dal suo futuro che è.
Ha paura di perdere la sorella e per questo motivo, morsa dai sensi di colpa, ha deciso di chiudere i suoi sogni nel cassetto e di vivere solo per Cara e sperare che lei non la lasci sola al mondo.
 I co-protagonisti sono Cara e Drew Samuel, i due gemelli identici di Stella, Oliver Perry, Alec Williams, Xander e JJ, i quattro componenti della band The Heartbreakers.
Gli antagonisti sono il direttore della casa discografica della band, il padre di Alec Williams e la malattia di Cara Samuel.
 
La vicenda si apre con la presentazione di Stella, della sua vita, delle persone a lei care e con una proposta.
Come ogni anno i tre gemelli Samuel compiranno gli anni il 4 luglio, e quest'anno celebreranno il loro diciottesimo anno di vita, un evento importante. Fra i tre c'è sempre stata una sorta di competizione per chi riesce a scovare il miglior regalo, e Drew per questo compleanno ha un'idea grandiosa per avere la meglio su Cara, infatti, propone a Stella di andare con lui a Chicago per farsi autografare i gadget preferiti della band The Heartbreakers appartenenti alla loro gemella. Cara, a causa della malattia che la affligge, non ha mai potuto assistere ad un concerto del suo gruppo musicale preferito e il regalo proposto da Drew sarebbe perfetto per lei e la renderebbe felicissima.
Così Stella e suo fratello partono per Chicago. Stella, all'interno di uno Starbucks, farà un incontro destinato a cambiarle per sempre la vita, incontrerà un ragazzo misterioso, dai capelli ondulati e perennemente spettinati, dagli occhi azzurri come il mare, dal sorriso ipnotizzatore e dalle fossette irresistibili.
Stella e questo ragazzo affascinante flirteranno spudoratamente per alcuni minuti, e quest'ultimo pagherà i due caffè ordinati dalla protagonista, un gesto da gentiluomo.
Dopo questo inaspettato e piacevole incontro, Stella è con la testa fra le nuvole, ma cadrà precipitosamente da alcuni metri di altezza quando vedrà il misterioso ragazzo conosciuto in caffetteria nel posto dove lei non si sarebbe mai aspettata di incontrarlo nuovamente.
Il ragazzo misterioso non è poco meno che Oliver Perry, il cantante della band punk-rock preferita della sorella di Stella, gli Heartbreakers.
Stella non potrebbe essere più arrabbiata con se stessa per essere stata l'ennesima ragazza a cadere ai piedi del cantante della band che lei odia e con Oliver, per non avergli riferito chi fosse veramente.
I due avranno modo di rivedersi un'altra volta nell'albergo dove entrambi soggiorneranno. Si incontreranno in ascensore e Stella darà voce ai suoi pareri scortesi riguardo alla musica che fa la band, attaccando ogni singolo componente del gruppo.
Subito dopo Oliver si presenterà alla porta della stanza d'hotel di Stella con una proposta: stabilire una tregua e un invito a recarsi nella suite della band per firmare i gadget di Cara, siccome Stella e Drew non sono riusciti a farseli autografare nella stazione radio di Chicago, dove si è tenuto l'evento.
I due gemelli accetteranno la proposta di Oliver e trascorreranno una nottata all'insegna del divertimento e della spensieratezza, due sensazioni che Stella non provava sulla sua pelle da molto tempo.
Dopo quella notte indimenticabile a Stella rimarrà il ricordo di un Oliver vero, sincero, umano e diverso da quello descritto nelle riviste di gossip e una marea di foto della serata.
 
Proprio grazie a quelle magnifiche foto, Stella riceverà una proposta di lavoro allettante: la possibilità di aprire e gestire un blog dedicato alla vita dietro le quinte della band The Heartbreakers, dove dovrà pubblicare delle foto in cui si capisca la vera essenza di ogni singolo componente della band americana più famosa del mondo, siccome ultimamene girano voci che la band si possa sciogliere da un momento all'altro.
Stella accetterà la proposta dopo vari ripensamenti dettati dai suoi soliti sensi di colpa e inizierà la sua nuova vita, all'insegna del divertimento, della spensieratezza e della sua passione più grande che le darà da vivere.
Accompagnerà la band in tour per due mesi, il tempo stabilito dal contratto.
In questo viaggio in giro per il mondo, Stella conoscerà una nuova versione di se stessa, sicura, determinata e felice, tutto grazie a Oliver Perry.
 
Dopo quei due mesi, però, le cose fra lei ed Oliver precipiteranno, a causa del ragazzo che non racconta mai niente alla protagonista e a causa di un suo gesto che, come dice il nome della band, renderà il cantante uno spezza cuori. Fra i due sarà tutto finito. Ma per sempre?
Stella dovrà decidere, inoltre, se andare alla SVA, l'università dell'arte di New York (la città dove ha sempre desiderato trasferirsi) o se continuare a lavorare per la band; Ma un'altra complicazione metterà a dura prova Stella. Questa complicazione riguarda le condizioni di salute di Cara: il trapianto delle cellule staminali di cui lei necessita non ha attecchito (non ha funzionato) e le rimane un'unica possibilità per continuare a vivere.
La sua unica possibilità è sua sorella Stella, che dovrà donare le sue cellule staminali a Cara per aiutarla, siccome sono gemelle identiche.
Cosa deciderà di fare Stella? Eseguirà il trapianto delle sue cellule staminali e le donerà a sua sorella? Deciderà di andare a vivere a migliaia di km di distanza da Cara o rimarrà a Minneapolis al suo fianco?
 
Il finale sarà stupefacente e si concluderà con una rinascita che interesserà ogni singolo personaggio della vicenda.
 
LA MIA OPINIONE
 
Consiglio assolutamente questa lettura e le assegno 5 stelle su 5.
Gli argomenti che compaiono nel libro (quali la malattia di Cara Samuel e il disagio di Stella), vengono affrontati con serietà e gli vengono conferiti importanza e peso corretti.
Le descrizioni delle varie situazioni che si incontrano nel corso della vicenda, dei pensieri e dei sentimenti di ciascuno personaggio del libro sono perfette e stupende.
La scrittura è scorrevole, elegante e mai troppo banale o ricercata, semplice e profonda.
Ali Novak ha dato vita a dei personaggi autentici e ad una vicenda realistica, profonda, emozionante e stupenda.
Wattpad ha il potere di formare scrittori e di permettere la creazione di vicende stupende, destinate ad entrarti nell'anima e nel cuore.
Questa è la seconda "vita librosa" nata da Wattpad che ho avuto occasione di leggere e non potevo fare scelta migliore.
 
Il libro è suddiviso in 24 capitoli con, in aggiunta, un epilogo.
La voce narrante è Stella Samuel, ma attraverso la sua voce e i suoi pensieri si avrà modo di comprendere e conoscere a fondo anche tutti gli altri personaggi.
I personaggi sono profondi, realistici e descritti molto bene, Ali Novak ha una capacità innata nel far conoscere ogni personaggio e nel legare in un unico nodo tutte le vite di essi.
Da lettrice di questo libro posso rivelare di essermi innamorata perdutamente di Alec Williams, anziché del protagonista! Sono sempre l'eccezione che conferma la regola, sempre.
 
Personalmente, spero che ci sia un continuo e spero di avere la possibilità di incontrare un clone di Alec Williams, destinato a diventare il mio Oliver Perry, come per Stella!
Ho appezzato ogni singola pagina, frase, parola e lettera in questo libro, l'ho adorato talmente tanto che la mia scaletta di libri preferiti da tre si è allargata a quattro, dando vita alla mia TOP4.

I miei passi preferiti nel libro: il primo incontro tra Stella ed Oliver, la descrizione dell'importanza della fotografia per la protagonista ed infine il finale.
 
La recensione è giunta al termine, spero vi sia piaciuta e se così è stato vi invito a mettere un +1 e a condividerla dovunque voi vogliate.
Se avete già letto questo libro e avete piacere nel scambiare quattro chiacchiere al riguardo vi invito a scrivere la vostra opinione nei commenti qui sotto, sarò felicissima di rispondere.
 
Alla prossima miei booklovers! :)
 
Sono anche qui:
Twitter, Hugh_Me_Niall
Instagram, hughmeniall
Google+, il profilo collegato a questo blog libroso
 
Per iscrivervi al mio blog e farmi sapere che ne siete lettori fissi, aggiungetemi alle vostre cerchie tramite il vostro profilo Google+, andando sul mio profilo (che trovate indicato nella colonna di destra se usate un pc o in fondo al post se usate un cellulare) e cliccando su 'aggiungi alle cerchie' o 'segui'.
 

18 apr 2016

RECENSIONE: "BEFORE" DI ANNA TODD

"Before" di Anna Todd
 
 
Ciao miei cari booklovers!
Ben tornati nel mio blog libroso.
Oggi sono qui per parlarvi della mia ultima lettura: si tratta di un romanzo rosa (touché) scritto dalla penna della fantastica Anna Todd.
Iniziamo subito.
 
LA COPERTINA
 
 
LA TRAMA
Prima di lei c'era soltanto il vuoto. Dopo, un amore infinito.
Hardin non si sarebbe mai aspettato che la sua vita potesse cambiare tanto, e anche se lo avesse saputo, in fondo, non gli sarebbe importato. Perché non gli è mai importato di nulla, neanche di se stesso... fino al giorno in cui ha incontrato lei. Tessa.
Avrebbe dovuto essere solo un gioco, l'ennesimo. E per un po' lo è stato. Poi però quegli occhi grigi di Tessa hanno invaso i suoi sogni, e le sue labbra lo hanno fatto impazzire.
Allora ogni respiro, ogni pensiero ha cominciato a dipendere da lei.
E' iniziato tutto così. Due anime. Un destino. Un amore infinito. Che, fin dal principio, è stato un vortice, potente quanto distruttivo, capace di trascinare con sé all'inferno e ritorno chiunque trovasse sulla propria strada.
Christian, Molly, Steph e non solo.
E tra le pagine di Before sono proprio loro, per la prima volta a raccontare, insieme a Hardin, tutto quello che c'è stato prima dell'incontro tra lui e Tessa e quello che è avvenuto dopo.
Per vivere la storia di questo amore infinito con occhi nuovi e scoprirne tutti i retroscena.
Perché Before è tutto il mondo di After che ancora non è stato raccontato. E molto, molto di più.
 
LA RECENSIONE
"After" è stato il primo capolavoro di Anna Todd e questo libro è dedicato a tutti coloro che hanno intrapreso il viaggio nelle vite di Tessa e Hardin cinque libri fa e che vogliono salutare la coppia con l'ultimo loro racconto.
 
"Before" è ambientato a Hampstead, a Philadelphia, nello Stato di Washington e a New York.
I protagonisti di questo libro sono Hardin Scott e Tessa Young.
I co-protagonisti sono alcuni dei famigliari, dei conoscenti e degli amici della coppia, tra i quali: Natalie, Molly, Melissa, Steph, Zed, Landon, Christian e Smith.
La vicenda si apre con alcune pagine narrate da alcuni dei co-protagonisti elencati sopra. Attraverso quelle parole narrate in prima persona da ognuno, avremo l'opportunità di conoscerli meglio e di comprendere i loro comportamenti e le loro scelte intrapresi nel corso dei precedenti cinque libri.
In seguito, a narrare sarà Hardin, che ripercorrerà alcuni dei momenti più emozionanti e dolorosi della sua travolgente storia d'amore con Tessa, aggiungendo qualche scena e pensiero inediti.
Dopodiché si tornerà ad alcune pagine narrate in prima persona dai restanti co-protagonisti elencati precedentemente.
Infine, per concludere in meglio, le restanti pagine verranno narrate dagli Hessa, soprannome dato alla coppia da Molly, la ragazza dai capelli rosa.
Hardin e Tessa racconteranno della loro vita presente, a Brooklyn, in compagnia di due nuovi inquilini, Emery e Auden, le due preziose vite generate dall'amore della coppia.
In questa parte conclusiva vedremo i bimbi degli Hessa cresciuti di alcuni anni rispetto alla loro prima e unica apparizione a fine del quinto libro.
 
Il libro è suddiviso in tre parti:
-Prima;
-Mentre;
-Dopo.
In ciascun lasso temporale verrà raccontato tutto il mondo di After in aggiunta a qualche novità, scena inedita e pensieri mai narrati.
 
Nel corso di quest'ultimo libro della serie After vedremo il grande cambiamento di Hardin, ora fiero e orgoglioso dell'uomo, del compagno e del padre che è.
Concluderemo il viaggio all'inferno e ritorno che abbiamo compiuto in compagnia dell'anima tormentata di Hardin e della sua luce Tessa.
Finalmente giungeremo in paradiso e lì diremo "arrivederci" alla coppia più bella e intensa che io abbia mai avuto il piacere di leggere nei miei sedici anni di vita.
 
Il libro ha un messaggio importante: imparare a non focalizzarsi sul passato, ma solo a vivere il presente e a guardare verso il futuro.
I temi sono la rinascita e la grande maturità raggiunte da tutti i personaggi presenti dal primo all'ultimo libro, ma soprattutto da Tessa e Hardin.
Il titolo sta a significare "prima", anche se in questo ultimo volume emergerà quello e molto di più.
La vicenda è narrata in prima persona da ciascun personaggio presente.
 
LA MIA OPINIONE
Innanzitutto consiglio ad ogni persona che voglia leggere questo libro di comprarlo in versione cartacea, lo apprezzerete molto di più e avrete una testimonianza, l'ultima, dell'immensa storia d'amore fra Tessa e Hardin e tutto il mondo e le persone che li circondano, che a differenza della versione digitale, potrete toccare con mano e conservare nel tempo.
 
E' stata una lettura piena di emozioni, soprattutto di gioia, per aver avuto l'opportunità di assistere alla rinascita di Hardin Scott e alla formazione di una sua concreta vita, affiancata da Tessa.
Ho letto questo libro, oltre che con gioia, con nostalgia, sapendo che non potrò più prendere parte alla vita degli Hessa, se non tramite la rilettura dei libri o con la fantasia, che non manca mai in questi casi.
 
Personalmente adoro questa serie, nonostante i pregiudizi e le numerose recensioni negative al riguardo.
Molte persone giudicano questo libro secondo quello che sentono dire da chi l'ha letto e non l'ha compreso e apprezzato.
Consiglio a chi si fida di voci superficiali o provenienti da chi questa serie la disprezza, di passare sopra ad essi e di farsi un'idea propria provando a leggere i sei volumi.
La serie è caratterizzata dal significato nudo e crudo di un'infanzia e un'adolescenza strappata da genitori assenti e dall'inserimento di numerose scene che narrano dei rapporti che avvengono tra Hardin e Tessa, in quanto questo libro è sia un romanzo rosa (in quanto ha un happy end) sia un young adult (che prevede la descrizione di scene hot).
Un libro non va mai giudicato dalla copertina, giusto?
Io non l'ho fatto e non potevo prendere scelta migliore.
 
Trovo il modo di scrivere della Todd affascinante. Le parole sono semplici, crude e dirette, come penso sia il suo carattere e queste caratteristiche facilitano la lettura e la comprensione del profondo significato che si cela dietro a questi sei racconti.
 
I miei passi preferiti di questo libro sono stati: il racconto in prima persona di Molly, una bad girl solo in apparenza, in realtà molto dolce e fragile; il racconto di Christian Vance, un uomo con un passato tormentoso quasi quanto quello del figlio biologico Hardin; la terza parte della vicenda, dove emergono i pensieri, i sentimenti e le parole degli Hessa.
 
Ho saputo che la Paramount Pictures ha acquistato i diritti cinematografici della serie e non potrei esserne più felice!
 
Assegno a questa lettura 5 stelline su 5, peccato non ce ne siano di più!
Ho adorato ogni singola parola di questo ultimo libro, e lo consiglio con tutto il cuore.
Faccio i miei complimenti alla Todd e alla sua penna che ha dato vita a tutti questi personaggi che ora fanno parte di me e della grande parte del mio cervello dedicata ai libri e alla lettura.
 
Siamo giunti a fine recensione, spero vi sia piaciuta e se così è stato mettete un +1 e condividetela su qualunque social vogliate.
Se avete piacere di scambiare quattro chiacchiere librose riguardo "Before" vi invito a scrivere un commento qui sotto, vi risponderò con estremo piacere.
 
Sono anche qui:
Twitter, Hugh_Me_Niall
Instagram, hughmeniall
Google+, il profilo collegato a questo blog libroso.
Per iscrivervi al mio blog e farmi sapere che ne siete lettori fissi aggiungetemi alle vostre cerchie tramite il profilo Google+, andando sul mio profilo (che trovate indicato nella colonna di destra, con il pc, o in fondo al post, con il cellulare) e cliccando su "aggiungi alle cerchie" o "segui".

4 apr 2016

Recensione: "La lettera che non ti ho mai scritto" di Barbara Cappi

"La lettera che non ti ho mai scritto" di Barbara Cappi
 

Ciao a tutti miei booklovers!
Ben tornati sul mio blog libroso!
Oggi sono qui per parlarvi della mia ultima lettura: un romanzo di Barbara Cappi, una delle numerose collaboratrici di Maria De Filippi.
Collabora principalmente al programma "C'è posta per te", con la sua testa e la sua penna.
Iniziamo subito.
 
LA COPERTINA
 
 
LA TRAMA
 
Anna è la sarta di "C'è posta per te".
E' una donna silenziosa, riservata, estremamente dedita al suo lavoro.
Una donna che sa stare dietro le quinte.
Mentre mette a posto gli abiti degli ospiti che sperano di riconciliarsi con qualcuno o di ritrovare un familiare di cui da anni non hanno più notizie, lei partecipa alle loro storie, le vive e si appassiona. Quel programma televisivo è tutta la sua esistenza. Per il resto, ha ben poco: abita in un appartamento popolare all'estrema periferia di Roma e la sua unica compagnia è quella di un gatto nero, Attilio, che trascorre le sue giornate acciambellato sulla poltrona del salotto.
Ma la realtà è che ad Anna piace vivere quelle "vite degli altri" per non affrontare la propria. Nel suo passato, infatti, c'è un segreto che non ha mai voluto rivelare a nessuno, una sofferenza che affonda le radici in un'infanzia prigioniera di una mentalità troppo chiusa, in un amore sbagliato e in un addio straziante che ha gettato un'ombra incancellabile su tutto, chiudendole per sempre il cuore.
Tante volte Anna ha pensato di scrivere al programma, per tentare di far ripartire la sua vita - cristallizzata e sempre uguale a se stessa - ma il muro che ha innalzato contro il mondo è ormai troppo alto. E mai è riuscita a scrivere quella lettera fino in fondo.
Saranno proprio le storie di "C'è posta per te" a far sì che quel muro pian piano si sgretoli lasciando passare una luce di inattesa felicità.
"La lettera che non ti ho mai scritto " è il primo romanzo nato da "C'è posta per te".
Maria De Filippi ha selezionato le storie più significative, più toccanti di questi quindici anni. E Barbara Cappi, autrice del programma, le ha cucite magistralmente in un vero e proprio romanzo, in una grande storia coinvolgente ed emozionante, capace, proprio come il programma, di toccare le nostre corde più profonde, quelle che ci fanno immancabilmente commuovere.
 
LA RECENSIONE
 
Questo è un libro dedicato alle anime più sensibili e romantiche, a chi, leggendo, ha voglia di sognare ad occhi aperti e a chi piace immergersi nelle vite degli altri, dimenticando per un po' la propria.
 
"La lettera che non ti ho mai scritto" è ambientato principalmente a Roma, nell'estrema periferia della capitale, in frazioni quali Tiburtina e Albuccione, dove sono situati lo studio del programma televisivo "C'è posta per te" e l'appartamento della protagonista, e al tempo stesso a Girifalco (Calabria).
Questo libro si divide in due archi temporali: il presente e il passato; Entrambi vengono vissuti in contemporanea dalla sarta, la quale partecipando alle registrazioni del programma pensa alla sua vita passata, raccontandoci alcuni momenti del suo tormentoso passato.
La protagonista di questo romanzo è Anna Procopio.
Anna, sarta del programma "C'è posta per te" da oramai quindici anni, è una donna di mezza età solitaria, apatica e riservata.
Adora il suo lavoro, una passione nata dalla madre anche lei sarta, ma soprattutto adora il programma in cui lavora, quel magico miracolo che dona una nuova vita fatta di felicità, serenità, pace e perdono per chiunque vi partecipi.
Anna è un'ottima ascoltatrice, prova una gioia incredibile nell'ascoltare gli altri e nel vivere le loro vite e quale miglior modo per non farlo se non attraverso il programma presso cui lavora?
Ma qual è il motivo che spinge la nostra protagonista a voler mettere in pausa la sua vita, vivendo quelle di tutti gli ospiti che prendono parte alle registrazioni del talk show "C'è posta per te"?
 
Il libro presenta per ogni capitolo una o due storie autentiche tratte dal programma di Maria De Filippi, e per ognuna di esse la protagonista ne trae delle conclusioni e ne ricollega dei ricordi legati al suo tormentoso passato.
Capitolo 1: la protagonista si presenta e viene delineata la sua quotidianità.
In questo primo capitolo sono presenti due storie tutte al femminile.
La prima è la storia di una ragazza single con due figli, che si reca a "C'è posta per te" per chiedere il perdono del padre, da sempre contrario alla relazione della figlia con un ragazzo che non credeva all'altezza della sua bambina.
La seconda è la storia di due sorelle, l'una alla ricerca dell'altra nello stesso momento, grazie a Maria avranno modo di conoscersi e viversi.
Capitolo 2: in quest'altro capitolo è presente una sola storia che scioglierà l'anima forte della sarta. E' la storia di una giovane ragazza, Lucia, che chiede aiuto al programma per organizzare una sorpresa al padre e alla compagna di lui. Come ospite è presente l'attore Keanu Reeves.
Anna legherà molto con questa ragazza, tanto che ella le regalerà la maglia rossa a strisce bianche che indossava in puntata.
Questa maglia sarà uno dei pochissimi regali fatti con il cuore alla nostra protagonista.
Un pensiero che sarà fondamentale per la buona riuscita del finale.
Capitolo 3: qui, è presente una sola storia, l'unica che mi ha fatta commuovere.
E' la storia di un giovane ragazzo, Gabriele, che scrive al programma per organizzare una sorpresa al suo unico eroe, il padre. Come ospite d'onore il figlio ha chiamato Conte, ex allenatore della Juventus, squadra del cuore di suo papà.
Capitolo 4: viene narrata la storia di una ragazza di soli diciotto anni, Greta, madre single di un bambino di appena due anni, che chiede aiuto a Maria per organizzare una sorpresa alla madre, che l'ha sostenuta durante la sua difficile gravidanza e che continua a stare al suo fianco nonostante le grandi difficoltà delle loro vite. Come ospite d'onore è stato chiamato il solo e unico Mengoni, il ragazzo più capace a cantare di  quel sentimento speciale ed eterno, chiamato amore.
Capitolo 5: compare a "C'è posta per te" la prima storia di una coppia gay; Antonio ha chiesto aiuto al programma per organizzare una sorpresa al suo compagno Andrea, con ospite d'onore Laura Pausini.
Capitolo 6: viene narrata la storia di due sposi, sposati da ormai venti anni. La moglie Alessia chiama il programma per organizzare una sorpresa al marito, per fargli sapere quanto lui sia fondamentale nella sua vita e quanto lo ama, perché queste cose si devono dire a chi di dovere prima che sia troppo tardi e lei lo sa bene: il cuore di suo fratello dopo 38 anni di battiti ha mollato gli ormeggi di questa vita e ha smesso di battere e lei non gli aveva nemmeno detto quanto gli volesse bene.
Capitolo 7: compare la storia di una ricerca: una donna di mezza età chiede aiuto al programma per trovare la sua mamma, che anni e anni fa l'ha abbandonata per rifugiarsi a Londra, il suo paese d'origine.
Capitolo 8: Anna rivela ogni cosa del suo passato.
Compare la storia di una giovane ragazza, colpita gravemente da una leucemia fulminante che chiede aiuto a Maria per organizzare una sorpresa alla madre, che durante gli anni di malattia le è sempre stata affianco.
Capitolo 9: viene narrata la storia di Roberto e Flaviana, due sposi, alla ricerca della madre di lui.
Capitolo 10: viene narrata una storia molto divertente. Pinuccia, una simpatica signora di 85 anni chiede aiuto alla trasmissione per cercare il suo unico e vero amore, conosciuto nel 1964.
Capitolo 11: viene narrata l'ultima e più emozionante storia. Di chi si tratterà?
 
In questi capitoli Anna ci farà conoscere la sua vera anima e la sua vita.
Annina si identificherà in ognuna delle storie narrate nel corso della vicenda, fino a quando non arriverà l'ultima e più emozionante, che porrà fine al libro.
 
LA MIA OPINIONE
 
Il libro cartaceo ha 198 pagine e un costo di €17,00, mentre l'e-book ha un costo di €9,99.
La vicenda è strutturata in 11 capitoli, in ognuno dei quali si scoprirà la protagonista sempre più a fondo, fino a conoscerne ogni minimo particolare.
Il narratore è esterno, la storia della protagonista in questo modo è narrata in modo molto scorrevole e dettagliato.
 
Barbara Cappi scrive molto bene.
La sua scrittura è scorrevole, delicata, semplice ma mai banale e soprattutto emozionante.
Attraverso quelle parole stampate su carta profumata si apprende meglio il vero significato della trasmissione e si conosce fino a fondo Anna, che ho adorato!
La protagonista caratterialmente mi rispecchia molto e il significato del titolo del libro e della vicenda è molto profondo, ma non vi rivelo nulla.
 
D'ora in avanti, quando guarderò "C'è posta per te" mi ricorderò di questo libro fantastico.
Chissà che una storia dedicata a me non sia scritta nel destino del programma, ahah!
 
Consiglio questo libro e gli assegno 4 stelle e mezzo su 5!
Non gli assegno il massimo delle stelline per via di alcune imperfezioni e per il finale troppo sbrigativo e breve rispetto agli altri capitoli della vicenda.
Ma oltre questo il libro è qualcosa di superlativo!
 
La recensione è arrivata a capolinea, apriamo la busta con apposito jingle e ci rivediamo al prossimo post!
Se questa recensione vi è piaciuta mettete un +1 e condividetela ovunque voi vogliate e per maggiori informazioni o per uno scambio di opinioni librose scrivetemi nei commenti! ;)
 
Alla prossima!
 
Sono anche qui:
Twitter, Hugh_Me_Niall
Instagram, hughmeniall
Google+, il profilo collegato a questo blog libroso
Per iscrivervi al mio blog e farmi sapere che ne siete lettori aggiungetemi alle vostre cerche tramite il vostro profilo Google+, andando sul mio profilo (che trovate indicato nella colonna di destra) e cliccando su "aggiungi alle cerchie" o "segui".