29 feb 2016

Recensione: "La libreria dei desideri" Claire Ashby

"La libreria dei desideri" di Claire Ashby
 
 
Ciao mie care lettrici e miei cari lettori!
Ben tornate e ben tornati!
Oggi soni qui per parlarvi della mia ultima lettura, si tratta di un romanzo rosa (ovviamente), scritto dalla penna dell'incredibile Claire Ashby.
Iniziamo subito.
 
LA COPERTINA
 
 
LA TRAMA
 
Meg Michaels, giovane proprietaria di una libreria, si sta leccando ancora le ferite per aver chiuso, una dopo l'altra, due storie con due uomini sbagliati.
Durante una festa a casa di amici conosce Theo Taylor, un medico dell'esercito in congedo, che per puro caso scopre il suo segreto: Meg è incinta.
Theo è stato ferito in guerra e sembra un tipo scontroso e orgoglioso, ma nasconde in realtà un lato dolce, discreto e premuroso.
Tra i due, giorno dopo giorno, nasce un legame strano, fatto di dettagli e confessioni, di comprensione... e di una straordinaria attrazione fisica che coglie entrambi di sorpresa.
Tra uno scaffale e l'altro da riordinare, una pila di bestseller da spolverare e una vita che nasce, Meg sarà capace di darsi di nuovo la possibilità di essere felice?
 
LA RECENSIONE
 
Questo librò è dedicato ai lettori compulsivi, a chi ama o ha voglia di amare qualcuno, nonostante tutto e tutti.
 
"La libreria dei desideri" è ambientato in una graziosa e piccola arida cittadina del Texas, dove tutte le persone si conoscono e formano una bellissima comunità unita e serena e successivamente ad Atlanta.
I protagonisti di questo romanzo sono: Theo Taylor e Meg Michaels.
Theo, un uomo di 25 anni, è stato un medico dell'esercito, ora in congedo.
Tornato da poco in Texas sta cercando di abituarsi nuovamente alla quotidianità mondana, affrontando una situazione più grande di lui.
Dopo l'ultimo attacco in Afghanistan, dove prestava servizio, ha riportato numerose ferite lungo tutto il lato sinistro del corpo e ha subito un'amputazione ad un arto inferiore, per salvare la vita a uno dei suoi da una bomba.
Ha un macigno sulle sue spalle: la consapevolezza di aver deluso tutti, tornando a casa da perdente e non da eroe.
Meg, una donna di 24 anni, è la proprietaria del Book Stack, la libreria della cittadina, che appartiene alla sua famiglia da generazioni e che ora è passata al comando suo e del fratello gemello Steve.
Ha un segreto da nascondere: è incinta, ma non del suo ultimo ex, Bradley (colui che doveva sposare ma che durante i suoi viaggi di lavoro la tradiva), ma bensì del penultimo, ovvero Jason (il suo primo vero amore), con il quale ha passato un week-end focoso, dopo anni dalla loro rottura, in una località costiera del Messico.
Un week-end che ha portato al crearsi di una nuova vita, che ora da qualche mese si trova in Meg, e della quale Jason non vuole sapere nulla, perché sposato e padre di 4 figli.
Perciò Meg sarà una madre single e di questo se ne vergogna moltissimo, perciò decide di tenere nascosta questa sua gravidanza fino a che le sarà possibile.
 
La vicenda si apre con una festa di bentornato per Theo, organizzata da Ellie, la migliore amica di Meg e dal marito Jake, fratello di Theo.
Meg, appena vede Theo, non riesce a evitare di guardare le numerose ferite riportate sul suo corpo e l'arto fantasma; Non si capacita di come quest'uomo possa aver avuto così tanto coraggio per salvare un suo amico da morte certa, rischiando la sua vita. Ai suoi occhi, lui è un eroe.
I due vengono presentati da Ellie e fra loro è amore a prima vista, un colpo di fulmine.
Appena i loro occhi si incontrano, Meg dimentica le numerose imperfezioni del corpo di Theo e rimane stregata da quello sguardo misterioso e tormentato da tanta tristezza, rabbia e angoscia.
Theo, dal canto suo sente qualcosa, ma non vuole arrendersi all'amore. E' furioso e arrabbiato con se stesso, per aver deluso tutte quelle persone che lo ammiravano e che aspettavano facesse ritorno sano e salvo da eroe, da quel posto infernale, lasciato al suo destino.
I loro occhi si cercano per tutta la serata. Si incontreranno poco più tardi, nella camera da letto di Ellie e Jake; Meg ci era andata con il permesso della sua migliore amica, per riposare le gambe appesantite dalla nuova vita che stava crescendo in lei e Theo ci era andato con il permesso del fratello, per riposare il corpo, affaticato dai numerosi passi compiuti con l'aiuto di una sola gamba.
Quando Theo entra in quella camera, Meg si trova già coricata sul letto, con indosso solo i pantaloni e un body coprente, che nonostante ciò mette ulteriormente in mostra il suo pancione che cresce rapidamente. Theo a quella visione capisce la motivazione dell'outfit di lei così coprente e scuro, nonostante le alte temperature texane.
I due, in quella camera avranno modo di conoscersi meglio, parleranno e in pochi minuti riporteranno alla luce i segreti dell'altro.
Dopo questo primo incontro ne seguiranno altri e i due, inconsapevolmente, inizieranno una relazione.
 
Pochi giorni dopo, Theo si recherà al Book Stack per acquistare un libro, e sceglierà un volume di poesie di E.E. Cummings.
Si tratta di uno dei libri preferiti di Meg, e parlando con Theo rivelerà a lui il suo infinito amore per i libri e gli darà un consiglio (che ho iniziato a mettere in pratica anche io):
<<Quando trovi le poesie che ti ricordano la tua infanzia, scrivici qualcosa.
La gente è sempre troppo restia a scrivere sui libri, ma fidati di me.
C'è qualcosa di speciale nel tornare su un punto che ti ha colpito e trovare
un pensiero o un ricordo che ti sei lasciato alle spalle.>>
Dopo questo loro incontro più rilassato e intimo rispetto ai precedenti, i due inizieranno a vedersi quotidianamente e a costruire qualcosa di traballante, che poi si trasformerà in un solito castello fiabesco.
Tra di loro avverrà un patto: Theo stanco di vivere a casa della madre, dove lei si trova costretta ad occuparsi e preoccuparsi di lui, chiede a Meg di trasferirsi a casa di lei fino a quando non l'avrà aiutata a sistemare l'appartamento, ancora del tutto vuoto e impersonale visto il suo recente trasloco avvenuto a causa della rottura con Bradley,  prima dell'arrivo del bambino.
Meg accetta, e da quel momento i due inizieranno a vivere insieme e in seguito a condividere anche il letto, si lasceranno andare ai loro sentimenti, amandosi senza limiti.
Il patto stipulato da loro prevede la rimessa a nuovo dell'appartamento, la creazione della camera per il bambino e di una libreria in grado di ospitare i numerosi libri di Meg.
Da questo contratto nascerà poi un sentimento ben diverso.
Meg ama Theo, aldilà dei suoi difetti esteriori e della sua anima tormentata.
Theo ama Meg, nonostante porti in grembo un bambino che gli ricorda costantemente il fatto che lei prima di lui ha avuto una vita.
Si creerà un legame forte e pieno d'amore, condivideranno insieme momenti intimi e profondi, come la prima ecografia del bimbo, e una delle ultime dove si scoprirà il sesso, l'amore per i libri che comparirà lungo tutta la vicenda.
Condivideranno anche momenti tristi e difficili, come il dolore fisico e mentale e interiore di Theo per i fatti accaduti, che gli hanno strappato la vita che pensava di desiderare e gliene hanno imposta una del tutto opposta e il ritorno nelle loro vite del passato, un passato chiamato Jason, il padre del bimbo che Meg porta in grembo.
Nonostante questo andranno avanti mano nella mano, lotteranno contro tutto e tutti.
Ma a lungo andare, si giungerà al punto di rottura. Il patto fra di loro giungerà al termine e come Meg temeva Theo scomparirà dalla sua vita e lei sarà costretta ad andare avanti, distrutta dall'assenza dell'uomo che stavolta aveva creduto quello giusto.
 
La vicenda continuerà, narrando il passato di Meg, la sua paura a fidarsi degli altri e la sua abitudine a fare tutto da sola e a credersi sola.
Questa sua paura è dettata da una persona, da sua madre Candace, la donna che quando lei era piccolissima l'ha abbandonata senza un apparente motivo.
Un motivo in realtà c'è ed è validissimo e Meg avrà l'opportunità di scoprirlo grazie alla sua matrigna Nina, che da sempre odia, ma che successivamente amerà come una vera madre.
Per conoscere sua madre e il motivo che l'ha spinta a quello che ha compiuto anni dietro, volerà fino ad Atlanta... Quello che scoprirà la lascerà senza parole, le persone di cui lei si fidava e che riteneva suoi familiari in realtà non lo sono.
Ma l'amore si sa, viene provato indipendentemente dal legame di sangue e una famiglia è formata da persone che nonostante tutto e tutti ti amano alla follia e che non ti abbandoneranno mai, pur andandosene.
 
La vicenda si chiuderà con la nascita del bimbo che Meg ha portato in grembo per 9 lunghi mesi e con un colpo di scena, che non voglio spoilerare.
 
I miei passi preferiti in questo libro: le numerose frasi inerenti all'amore di Meg per i libri, attraverso queste mi sono potuta rispecchiare e ho scoperto modi di vedere un libro e delle lettere nere messe su carta nuovi; l'acquisto di Theo del libro di poesie, dove Meg gli ha rivelato il suo rapporto con la lettura e infine, il finale.
 
LA RECENSIONE
 
Il libro cartaceo ha 346 pagine e un costo di €12,00, mentre quello digitale ha 277 pagine e un costo di €4,99.
La vicenda è formata da 32 capitoli, narrati in prima persona da Meg.
 
Il libro è un qualcosa di assolutamente stupendo!
All'interno vengono narrati molteplici argomenti: l'amore per i libri, l'amicizia vera con il suo significato e la sua importanza, l'amore vero che supera ogni cosa, quell'amore che non guarda i difetti esteriori o il legame di parentela, il significato di famiglia, non quella tradizionale, la gravidanza e la vita, che ha un valore inestimabile.
Cercate un libro completo, che possa farvi capire cosa significa amar leggere e amare o voler bene a qualcuno? Questo è il libro adatto.
Consiglio assolutamente questo libro soprattutto a chi come me ama leggere, attraverso queste pagine vi sentirete compresi e avrete modo di stringere un'amicizia con la simpaticissima Meg, una lettrice compulsiva!
 
Il modo di scrivere della Ashby è a dir poco perfetto!
Attraverso le parole scritte dalla sua penna, mi sono sentita amata, compresa e confortata e pochi libri sono in grado di suscitare emozioni simili.
E' diventato ufficialmente il mio secondo libro preferito nella mia classifica personale dei top3, l'ho letto in un soffio, sommando le ore in meno di un giorno.
Mi capita raramente di sottolineare quasi tutte le frasi in un libro, e questo è uno di quei casi eccezionali!
Complimenti alla scrittrice, non ho assolutamente nulla da ridirle, anche se (su, sapete che sono una ragazza pignola!) in alcuni pezzi la traduzione realizzata da Clara Serretta faceva a dir poco ribrezzo.
Ma per sua fortuna, non è riuscita a rovinare il capolavoro della Ashby.
Che dire, rileggerei questo libro all'infinito, se potessi.
Assegno a questa meraviglia 5 stelline, peccato non ce ne siano di più!
 
Amate leggere? Questo libro fa al caso vostro.
Il libro che ogni lettore compulsivo dovrebbe leggere almeno una volta nella vita!
Questo è il libro che da speranza a chi ancora crede nell'amore vero ed eterno, non importa quanto esso sia difficile da trovare, prima o poi arriverà e sarà valsa la pena di tutta l'attesa!
 
Spero che questa recensione vi sia piaciuta e se così è stato mettete un +1 e condividetela su qualunque social voi vogliate.
Alla prossima recensione, my bookslovers! :)
 
Sono anche qui!
Instagram: hughmeniall
Twitter: Hugh_Me_Niall
Google+: il profilo collegato a questo blog.
Posta un commento