31 mar 2016

Recensione: "Un messaggio per te" di Natasha Boyd

"Un messaggio per te - Forever Jack"
 
Ciao a tutti, miei cari readers!
Ben tornati nel mio blog libroso!
Oggi sono qui per parlarvi della mia ultima lettura: un romanzo rosa scritto dalla penna della sola e unica Natasha Boyd.
Iniziamo subito.
 
LA COPERTINA
 
 
LA TRAMA
 
Ritornano i protagonisti di "Un'incantevole tentazione - Eversea".
La notte in cui Jack Eversea, il giovane attore fantasia proibita di infinite donne, si era presentato fuori dalla porta del suo baretto di provincia, la vita di Keri Ann era improvvisamente cambiata.
Si era illusa di aver conosciuto un uomo diverso da quello adorato da migliaia di fan nel mondo, ma dopo il suo tradimento e l'abbandono è stata costretta a raccogliere i cocci e trovare la propria strada.
E ci è riuscita: le sue sculture intagliate nel legno levigato del mare la stanno rendendo un'artista famosa.
Ora Jack è tornato e le sue spiegazioni sembrano plausibili, le sue dichiarazioni sempre più seducenti.
Ma Keri Ann è sicura di una cosa: per quanto forte sia l'attrazione per lui, non ha nessuna intenzione di essere un suo accessorio, di vivere prigioniera della sua agenda da divo.
E poi, come potrà mai fidarsi di nuovo di lui?
Jack però non è disposto a lasciarsi scivolare tra le dita l'unica relazione vera che abbia mai avuto nella vita.
Una storia solare, profondamente sensuale e piena di vita. Una via di fuga dal grigiore quotidiano.
 
LA RECENSIONE
 
Questo libro è dedicato a chi crede nella magia del vero amore, quel sentimento capace di affrontare ogni tipo di ostacolo e uscirne più forte di prima.
Perché se si tratta di vero amore i problemi, il passato della propria metà della mela, i giudizi altrui e qualsiasi tipo di timore passano in secondo piano, lasciando trionfare questo strano ed eterno sentimento capace di travolgerti con la stessa forza  imprevedibilità di un uragano.
 
"Un messaggio per te - Forever Jack" è ambientato a Los Angeles (California), a Butler Cove (Lowcountry, Sud Carolina) e nei dintorni di quest'ultima località marina.
I protagonisti di questa vicenda sono Keri Ann Butler e Jack Eversea.
Lei appartiene alla generazione Butler, i fondatori della piccola ma graziosa cittadina dove vive.
Lui appartiene al mondo del cinema, è un attore di notevole successo.
Keri Ann e Jack si sono conosciuti e amati per un breve ma intenso periodo di tempo, che a entrambi è sembrato infinito e surreale.
Lui ora è tornato a Los Angeles abbandonandola, per giunta senza darle alcuna spiegazione e lei sta facendo i conti con il suo cuore e la sua anima spezzati.
Jack si è ritrovato risucchiato dal mondo apparentemente perfetto e in tutto e per tutto finto che è la sua carriera, è stato costretto a far ritorno nella città del cinema e dello spettacolo a causa di un inganno: la sua ex fidanzata, tale per via di un contratto che li obbligava a fingere di essere una coppia, l'ha condotto a "casa" mentendogli, fingendo una gravidanza.
Jack, all'oscuro dell'orribile inganno recatogli crede di essere il padre di quella vita che si sta formando nel grembo della ragazza, anzi ne è sicuro, perché alcuni mesi prima ha avuto l'ultimo rapporto con Audrey, per rabbia e vendetta.
Dopo aver scoperto che Audrey lo tradiva con un altro attore, Jack si è ritrovato sperduto: non era mai stato innamorato di quella ragazza, si era solo lasciato trasportare da quella ridicola restrizione dettata dal contratto, ma solo davanti a quel fatto lo aveva compreso e per prendersi la sua rivincita aveva deciso di possederla per un'ultima volta, mostrandole che cosa avrebbe perduto.
Dopodiché si era rifugiato a Butler Cove, lontano dai riflettori e dalle macchine fotografiche, per riflettere su se stesso e su ciò che voleva essere, nel mentre incontrò Keri Ann.
Ecco perché Jack è scappato da Butler Cove, abbandonando Keri Ann senza una spiegazione plausibile.
 
Sono passati sette mesi e Keri Ann si è ripresa da quel devastante abbandono, si è rimboccata le macchine e ora si sta realizzando come un'artista di sculture intagliate nel legno accompagnate da punti luce realizzati da piccoli vetrini colorati, provenienti dalla baia del posto.
Sono passati sette mesi e Jack non ha fatto altro che soffrire in silenzio affogando i suoi dispiaceri nell'alcool e nei sonniferi, pensare a Keri Ann e proteggerla stando a Londra.
Eh già, Londra, quel posto che ha visto nascere e crescere Jack e che ha visto vivere da quest'ultimo gli anni peggiori della sua vita, segnati dalla violenza di un padre che non merita di essere definito tale.
Ma nessuno sa la verità riguardante la sua permanenza a Londra per quei lunghi sette mesi, nessuno tranne lui, Audrey e tutto il personale che li assiste e tutela.
C'è di nuovo un contratto di mezzo.
Quale sarà il motivo che ha spinto Jack a rifugiarsi a Londra, il posto che lo rende un uomo orribile, per recitare un film senza importanza? E perché ogni notte partecipa a party esclusivi e il giorno dopo compaiono sempre foto di lui affiancato da una ragazza sempre diversa?
 
Scaduto il nuovo contratto che lo obbligava a soggiornare a Londra, Jack torna a Butler Cove, deciso a riprendersi Keri Ann, la sua Keri Ann.
Peccato che lei, nel frattempo sia andata avanti, fra alcuni mesi entrerà all'università locale dell'arte, la SCAD, frequenta un ragazzo, Colton e si sta realizzando professionalmente.
Quando la ragazza vedrà Jack, che mesi prima l'aveva fatta sentire viva come non mai, le sue difese vacilleranno e tutti i suoi progressi sembreranno destinati ad annullarsi, ma è decisa a non arrendersi.
Jack, dal canto suo, è deciso a riprendersela con tutte le sue forze.
Appena vedrà Keri Ann, cercherà di darle delle spiegazioni, ma lei sarà disposta ad ascoltarlo e a fidarsi di lui un'altra volta?
Un gesto particolarmente romantico scatenerà in Keri Ann una reazione: delle pagine staccate da un libro e piene della scrittura di Jack, legate fra loro da un nastro rosso.
All'interno di esse vi è un messaggio, il messaggio che cambierà la vita a entrambi: da qui il titolo del libro.
Queste pagine sono parte di un diario che il ragazzo ha scritto durante la sua permanenza in Inghilterra, per non tenersi dentro tutte le sue emozioni e paure.
Quelle parole faranno capire a Keri Ann le motivazioni che hanno spinto Jack ad abbandonarla e le motivazioni del suo anomalo comportamento durante quei mesi di esilio nel Regno Unito.
Ma quel messaggio celato nei pensieri più segreti ed intimi di Jack basterà a Keri Ann?
 
Nel corso della vicenda vedremo il messaggio celato in quelle parole prendere vita, Jack racconterà tutta la verità per molte pagine del libro e avremo modo esattamente come Keri Ann di comprendere le ragioni dei suoi comportamenti.
I due avranno una seconda opportunità e il loro amore trionferà superando tutti e tutto o sarà destinato a morire sul nascere?
 
La vicenda si chiuderà con un finale inaspettato, intenso e molto emozionante.
 
I miei passi preferiti nel libro: il ritorno di Jack a Butler Cove, il soggiorno di Keri Ann e Jack su un'isoletta romantica e isolata dal grigiore quotidiano e infine la prima e grande mostra dei capolavori della protagonista.
 
LA MIA OPINIONE
 
Il libro digitale ha 279 pagine e un costo di €7.99, mentre quello cartaceo ha 331 pagine effettive e un costo di €12.00.
La vicenda è strutturata in un prologo, in 34 capitoli e in un epilogo (che mostrerà le vite dei due protagonisti ,quattro anni dopo la fine della storia).
Le voci narranti sono quelle di Keri Ann e Jack, i loro punti di vista si alterneranno nel corso della vicenda.
 
Premetto che prima di leggere questo libro dovrete leggere il prequel, ovvero il primo volume della serie Eversea: "Un 'incantevole tentazione", trovate la recensione sul blog anche di questo.
 
La Boyd ha dato il massimo anche in questo libro, rendendolo un capolavoro, ho preferito questo rispetto al primo.
La scrittura di Natasha è stupenda, non troppo ricercata ma nonostante ciò elegante, raffinata e molto scorrevole.
E' un libro che si legge tutto d'un fiato e che leggerà voi, aprendo la vostra anima.
A fine libro, voi donne (come me del resto), sarete completamente innamorate di Jack Eversea, perché come lui non ci sarà mai nessuno!
E voi uomini, sarete completamente innamorati di Keri Ann Butler, perché non esiste ragazza più trasparente, semplice ed elegante di lei!
 
Ho adorato i protagonisti, gli altri personaggi che compaiono durante la vicenda e la storia in sé.
Ho odiato profondamente Audrey e Tom Price (i due massimi antagonisti).
 
Do a questa lettura 5 stelline su 5, e aspetto con impazienza il breve sequel, che dovrebbe uscire in Italia in un futuro non troppo lontano, spero.
Vi consiglio il primo libro e, di conseguenza, anche quest'ultimo.
Non ve ne pentirete assolutamente, ve lo assicuro. Parola di lettrice compulsiva!
 
Siamo giunti alla fine di questa recensione, spero vi sia piaciuta e se così è stato mettete un +1 e per maggiori informazioni al riguardo o per uno scambio di opinioni scrivetemi nei commenti. ;)
 
Alla prossima recensione, my readers!
 
Sono anche qui!
Instagram, hughmeniall
Twitter, Hugh_Me_Niall
Google+, il profilo collegato a questo blog
Per iscrivervi al mio blog e farmi sapere che ne siete lettori aggiungetemi alle vostre cerchie tramite il vostro profilo Google+, andando sul mio profilo e cliccando "aggiungi alle cerchie".
 
 
 

Posta un commento