20 giu 2016

Recensione: "UN INVERNO A KLAMATH FALLS" di SILVIA GIACCIOLI

"Un inverno a Klamath Falls"
di Silvia Giaccioli
 
 
Ciao miei adorati booklovers e bentornati nel mio blog!
Oggi sono qui per parlarvi della mia ultima lettura, si tratta di un romanzo rosa scritto dalla penna dell'incredibile Silvia Giaccioli: "Un inverno a Klamath Falls".
Iniziamo subito.
 
LA COPERTINA
 
 
Volevo spendere due parole sulla copertina.
L'immagine è favolosa, descrive a pieno ciò che è la protagonista della vicenda.
Oltre che il suo aspetto esteriore, in questo scatto sono state catturate anche la sua felicità e la spensieratezza.
 
LA TRAMA
 
Mike e Kathy si conoscono sin da bambini, ma, quando Mike si trasferisce da Klamath Falls a Seattle, si perdono di vista, fino al suo ritorno nella piccola città dell'Oregon, a diciassette anni.
I due sono ormai estranei, ma, non appena si rivedono, qualcosa si riaccende.
Mike, però, si porta dietro una cattiva reputazione. Sarà vero ciò che dicono di lui?
 
LA RECENSIONE
 
Questa è una storia che narra del primo e vero amore, dedicata a chiunque abbia voglia di immergersi per alcune ore in un mondo dettato da un amore a prima vista e da sentimenti inaspettati e per questo travolgenti, come un uragano.
 
"Un inverno a Klamath Falls" è ambientato, appunto, a Klamath Falls, una pittoresca cittadina, la più nevosa, dell'Oregon e successivamente a Seattle.
La protagonista di questa vicenda è Kate Sullivan e il co-protagonista è Mike Walberg.
Kate, soprannominata da tutti Kathy, è una ragazza di diciassette anni, timida e insicura di se stessa.
E' la classica bellezza a cui ogni ragazzo cede: alta, magra, dalla chioma folta e bionda e dagli occhi marroni.
Lei si crede nella media nel campo dell'aspetto estetico e quel colore di occhi, così insolito per una bionda, è il suo più grande cruccio.
E' alla ricerca della sua metà della mela...
 
Mike è anch'esso un ragazzo di diciassette anni, timido e innamorato follemente, sin dalla tenera età, della sua compagna di giochi d'infanzia: Kate.
E' un ragazzo dalla bellezza statuaria: alto, magro ma imponente, dalla chioma bionda e di media lunghezza e dagli occhi chiari.
E' alla ricerca di quella bimba, oramai divenuta donna, che anni prima gli ha rubato il cuore...
E' alla ricerca della felicità...
 
La vicenda ha inizio con una presentazione generale della vita della protagonista, di ciò che è lei e dei suoi legami affettivi.
I genitori di Kathy hanno divorziato quando lei era solo una ragazzina, ma ciò nonostante i due mantengono un legame affettivo indissolubile, lo stesso legame che lega due migliori amici e che li ha spinti a firmare le carte per interrompere il loro matrimonio.
Entrambi i genitori della protagonista hanno un compagno che amano e che Kathy approva.
Kate nel profondo del suo cuore spera che i suoi genitori un giorno tornino assieme, anche se è consapevole che fra di loro non ci sia più lo stesso sentimento passionale di una volta, proprio per questo ha un bellissimo rapporto con entrambi e approva che frequentino altre persone.
La vita della protagonista trascorre tranquilla nella cittadina più nevosa e fredda dell'Oregon: Klamath Falls. Di quella graziosa località montana, Kate, ama tutto, compresa la neve e il clima polare, pur essendo freddolosa. Quel posto è casa sua, lì ha i suoi amici, la sua famiglia allargata e la sua vita.
Abbie è la sua migliore amica, si compensano a vicenda e il loro rapporto è indissolubile.
 
Nella vita della protagonista, però, manca un elemento essenziale: l'amore.
Kathy sogna un amore travolgente come un uragano, simile a quello dei libri cui è solita leggere.
Questa sua metà della mela, potrebbe essere più vicina di quanto crede.
 
La madre di Kate, le comunica che in città sta arrivando un ragazzo, si tratta del bambino con cui lei era solita giocare da piccola: Mike.
Mike passava le vacanze a Klamath Falls, da anni ormai, però, non vi mette più piede vivendo a Seattle, ma qualcosa, all'improvviso, lo costringe a rifugiarsi in quella cittadina che l'ha visto crescere.
In giro si mormora che sia stato sospeso dalla scuola di Seattle, per essere stato scoperto in possesso di sostanze stupefacenti.
Perciò, arrivando a Klamath Falls, non avrà affatto vita facile, e la sua reputazione influenzerà tutti i nuovi rapporti che si potrebbero creare.
Tutti tranne uno: Kate guardandolo negli occhi, infatti, deciderà di non dare ascolto ai pettegolezzi locali e si fiderà ciecamente di lui, pur non conoscendolo.
 
Quando Mike e Kathy si guarderanno nuovamente negli occhi dopo tanti anni, fra loro sarà amore a prima vista.
Nel giro di nemmeno un giorno si baceranno e i loro sentimenti li porteranno ben presto a fidanzarsi.
Mike è sempre stato innamorato di Kate. Prima di lei non c'è mai stata una ragazza fissa e prima di rivederla, mentre usciva con delle ragazze, al loro posto immaginava lei e la ragazza che era diventata.
Kate non ha mai avuto un ragazzo vero e proprio, Mike è tutte le sue prime volte.
 
I sentimenti che provano l'una per l'altro saranno talmente forti da superare ogni tipo di difficoltà e da consolidarsi nel tempo, tanto che Mike considererà Kathy come il suo ossigeno senza il quale non riesce a vivere, e viceversa.
Nel corso della vicenda, quindi, vedremo il rapporto di Kate e Mike evolversi e come riuscirà ad affrontare ogni tipo di ostacolo.
Un problema, però, costringerà Mike a tornare a Seattle, per cercare di aggiustare quella specie di famiglia che si ritrova.
Quei giorni di lontananza saranno difficilissimi per entrambi.
Mike manterrà la parola data a Kate, tornando il prima possibile a Klamath Falls e dalla sua dolce metà? O rimarrà a Seattle, dimenticandosi di lei?
 
Il finale sarà un happy-end in gran parte autoconclusivo, ma non per questo meno romantico e commovente.
 
LA MIA OPINIONE
 
Innanzitutto, volevo informavi che il libro è disponibile solamente in versione digitale, al prezzo di 0.99€, con un totale di 103 pagine.
I capitoli sono numerati e narrati in prima persona dalla protagonista: Kate.
 
La scrittura è moderna, fresca e non troppo impegnativa, ma pur sempre corretta dal punto di vista sintattico e ortografico.
I personaggi e gli ambienti sono descritti molto bene.
Personalmente, attraverso la descrizione della Giaccioli mi sono perdutamente innamorata di Klamath Falls e del Lago Crater.
Nessuno dei personaggi ha fatto breccia nel mio cuore.
Nonostante ciò, il libro è molto bello e ideale per passare alcune ore in compagnia di una dolcissima e romanticissima storia d'amore.
 
Avrei apprezzato se: 1)l'amore che lega i due personaggi in modo indissolubile e dolcissimo fosse stato ampliato, spiegato maggiormente e se si fosse evoluto piano piano e a piccoli passi, non tutto in un colpo.
Ma questa caratteristica ha contribuito all'estrema dolcezza che caratterizza l'intera vicenda. Quindi da un difetto è nato un pregio, in qualche modo.
Se solo il libro fosse stato un po' più lungo e lento, l'avrei adorato completamente!
2)il finale fosse stato meno affrettato, più coinvolgente attraverso una dettagliata spiegazione dei pensieri dei protagonisti e delle loro emozioni e meno autoconclusivo.
Il finale mi ha lasciata davvero con l'amaro in bocca, seppur si tratti di un lieto fine.
Oltre questi piccoli dettagli, il libro nel complesso mi è piaciuto molto ed è stata una lettura piacevole.
Ho apprezzato molto la descrizione, seppur parziale, dei sentimenti che Kate nutre per Mike, in questo periodo sono particolarmente suscettibile e romantica, e soprattutto, quasi nella stessa situazione della protagonista, perciò mi sono sentita particolarmente in sintonia con lei.
 
Consiglio questa lettura a tutti i lettori compulsivi dall'animo dolce e romantico, attraverso questa vicenda avrete modo di vivere e sognare ad occhi aperti l'amore imprevedibile e davvero a prima vista che ha colpito i cuori di Kate e Mike.
Assegno a questo libro 3.5 stelle su 5.
 
Taggo qui la scrittrice, con cui sono in contatto, e la invito a leggere la recensione di una delle sue creazioni: +Silvia Giaccioli 
 
La recensione è giunta al termine, spero vi sia piaciuta.
Vi invito a mettere un +1 e a condividerla dovunque vogliate.
Se avete già letto questo libro o desiderate avere maggiori informazioni inerenti ad esso, vi invito a scrivermi nei commenti qui sotto.
 
Alla prossima recensione! :)
 
Contatti
Twitter: Hugh_Me_Niall
Instagram: hughmeniall
 
NEL CASO VOGLIATE ISCRIVERVI COME LETTORI FISSI AL BLOG, VISUALIZZANDONE LA VERSIONE WEB O VISITANDOLO DAL PC, POTETE FARLO, GRAZIE ALLA CASELLA APPOSITA COLLOCATA A SINISTRA DELLA PAGINA DEL BLOG.

Posta un commento