11 giu 2016

Recensione: "MI SONO INNAMORATA DEL MIO MIGLIORE AMICO" di KIRSTYMOSELEY

"Mi sono innamorata del mio migliore amico"
di Kirsty Moseley
 
 
Ciao booklovers, ben tornati nel mio blog!
Oggi sono qui per parlarvi della mia ultima lettura, si tratta di un romanzo rosa, young adult della casa editrice Newton Compton: "Mi sono innamorata del mio migliore amico", scritto dalla penna dell'incredibile Kirsty Moseley.
 
LA COPERTINA
 
 
Volevo spendere due parole per questa copertina.
Innanzitutto, Kirsty Moseley è solita dare il volto della protagonista alla copertina dei suoi libri, e anch'esso ha rispettato questa suo rito.
Il titolo, è stato il particolare che più ho notato e che mi ha convinta ad acquistare il libro.
 
LA TRAMA
 
Riley Tanner ha un amico speciale, il migliore che una ragazza possa desiderare.
Clayton Preston è per lei un grande sostegno: è leale, onesto, affidabile, gentile e pieno di attenzioni. E' anche il ragazzo più ambito di tutta la scuola, ma loro due hanno sempre avuto un rapporto diretto e molto affettuoso, di pura amicizia, senza complicazioni amorose.
Dopo che Riley è stata via un mese per una vacanza, però, le cose fra loro sembrano essere cambiate e la situazione si fa sempre più strana. Riley comincia a guardarlo in modo diverso, non come dovrebbe fare una semplice amica. E come se non bastasse, a complicare ulteriormente il loro rapporto ci si mette pure il nemico numero uno di Clayton: un rivale che negli ultimi tempi si sta interessando molto a Riley...
 
LA RECENSIONE
 
Questo libro è dedicato a chiunque abbia voglia di avventurarsi in una storia d'amore piena di passione, purezza, incertezze e ostacoli.
 
"Mi sono innamorata del mio migliore amico" è ambientato per un breve lasso di tempo in Inghilterra e successivamente in un luogo imprecisato, situato nel continente nord americano.
I protagonisti di questa vicenda sono Riley Tanner e Clayton Preston.
Riley, o meglio conosciuta nel corso del libro come Orsetto Riley (un nomignolo affibbiatole dal suo migliore amico), è una ragazza di diciassette anni.
E' la classica bellezza mozzafiato e affascinante, ma nonostante ciò lei è terribilmente insicura di se stessa, talmente tanto da non accorgersi delle attenzioni e degli sguardi maliziosi riservatole dai ragazzi.
Ha sempre avuto una persona speciale al suo fianco, sin da quando giaceva distesa nella culla d'infanzia, ed essa non è altri che il suo migliore amico Clayton.
 
Clayton, o meglio conosciuto nel corso del libro come Clay, è un ragazzo di diciotto anni.
E' la tanto bramata e venerata bellezza statuaria, e proprio per questa sua qualità un incallito playboy.
Ma sotto questo aspetto da dio greco e donnaiolo si nasconde un ragazzo dolce, premuroso, maturo e intelligente.
Ha sempre avuto una persona speciale al suo fianco, sin da quando il suo orologio biologico della vita ha iniziato a ticchettare, ed essa non è altri che la sua migliore amica Riley.
Clay ha un segreto da nascondere, ormai svelato alla maggior parte delle persone a lui care, tranne a quella più interessata. Che cosa nasconderà mai e a chi, soprattutto?
 
La vicenda ha inizio con uno scambio di mail affettuose e nostalgiche fra Riley e Clayton: da un mese Riley si trova in Inghilterra.
Si è recata a migliaia di chilometri di distanza da casa sua per far visita ai parenti del suo patrigno David.
Il posto le piace, i parenti dell'uomo che considera come suo padre biologico anche, ma ciò nonostante non vede l'ora di fare ritorno a casa, perché affianco a lei manca il secondo uomo della sua vita, il suo migliore amico Clay.
La vacanza inglese sta per terminare, Riley e Clayton non potrebbero esserne più felici ed entusiasti: dopo circa trenta giorni potranno riabbracciarsi, vivere ogni istante delle loro giornate insieme e iniziare un nuovo anno scolastico alla South Shore High School, la vecchia scuola del protagonista e la nuova per la protagonista.
Clay è all'ultimo anno, mentre Riley al quarto, si è appena iscritta ad una scuola superiore pubblica, prima ne frequentava una privata per obbligo della madre.
 
Riley e Clayton si conoscono sin da neonati, sono vicini di casa da quell'epoca.
Trascorrono tutto il loro tempo insieme: hanno delle serate dedicate ad una pizza maxi, a dei film scelti dalla protagonista e a delle notti passate a dormire nello stesso letto, abbracciati l'una all'altro.
Il primo giorno del nuovo anno scolastico i due protagonisti si rivedranno dopo un mese di distanza.
 
Davanti a numerosissimi studenti, Riley corre incontro a Clay saltandogli poi in braccio per godersi un lungo e affettuoso abbraccione, il primo dopo tanto tempo separati: le ragazze della SSHS lanciano occhiate d'odio e d'invidia a Riley, per essere la migliore amica, ma in apparenza anche qualcosa di più, di uno dei ragazzi più popolari, belli e ambiti dell'intero istituto.
Dopo quel loro incontro, Clay presenta la sua Riley agli amici e a tutti gli studenti della scuola e avverte ogni singolo ragazzo di starle alla larga: Clayton è sempre stato iperprotettivo nei confronti della protagonista, ma Riley non si capacita della motivazione che lo spinge a fare ciò. Teme che qualcuno la possa ferire e che poi debba essere lui ad assemblare i pezzi del suo cuore infranto o sotto sotto c'è qualcosa di più che lui le tiene nascosto?
 
I primi giorni di un nuovo anno scolastico passano veloci e sereni, ma qualcosa fra i due migliori amici è cambiato.
Riley inizia a guardare Clay in un modo in cui una migliore amica non dovrebbe mai fare, è sempre stata al corrente della bellezza del suo amico, ma non lo aveva mai guardato sotto quell'aspetto; Per lei Clay è sempre stato come un fratello.
Riley, però, cerca di non far caso a questo suo cambiamento.
La loro amicizia è semplice, onesta e molto affettuosa. Riley e Clay si sentono a proprio agio quando stanno assieme e lui è sempre stato il suo migliore amico e il suo punto fermo per così tanto tempo che lei non ha idea di come potrebbe farcela senza di lui se lui venisse a conoscenza di questo suo cambiamento nei confronti di quello che dovrebbe essere solo il suo migliore amico e niente di più.
Anche Clay, dal canto suo nasconde un segreto: è segretamente innamorato della sua migliore amica da quando ne ha memoria, ma non ha mai informato Riley per la stessa sua paura di rovinare una bellissima amicizia.
Così, i due iniziano a provare dei sentimenti puri, veri e profondi l'uno per l'altra, ma nessuno ha il coraggio di farsi avanti per primo.
Nonostante ciò, però, Clay e Riley inizieranno a scambiarsi occhiate piene di desiderio e passione, baci da capogiro e più effusioni del solito; Ma ad ognuno di questi scambi più che amichevoli, Riley si farà indietro per paura di perdere l'uomo che dà un senso alla sua vita.
Pur di non perderlo, è disposta a soffocare i suoi sentimenti, e la stessa cosa vale per Clay.
 
Nel corso della vicenda Riley e Clayton inizieranno ad esternare i propri sentimenti per l'altro e le cose fra i due sembrano andare nella direzione di una relazione amorosa da favola, quando nelle loro vite irrompe un ragazzo misterioso, tenebroso e dalla reputazione di incallito donnaiolo, che usa e poi getta le ragazze a suo piacimento: Blake Chambers.
Nonostante gli avvertimenti del suo migliore amico, Riley inizierà a conoscere questo ragazzo che la affascina tanto e i due usciranno un paio di volte.
Dopo queste poche uscite, però, le cose inizieranno a precipitare: Blake si rivelerà possessivo nei confronti di Riley, bipolare, violento e strano.
Blake, infatti, dominato da un senso preoccupante di possesso e gelosia verso la sua ragazza Fuorilegge, come la soprannomina lui, le farà del male tirandole dei ceffoni che lasceranno dei segni ben visibili e rompendole un braccio.
Clay giungerà in soccorso della protagonista e insieme a lei si recheranno dalla polizia più e più volte per cercare di tenere lontano Blake da Riley a tutti i costi, tutto quello che otterranno sarà una istanza restrittiva, che però non verrà rispettata.
Blake cosa starà architettando per vendicarsi? Perché crede che Riley sia la sua ragazza dopo sole due uscite e perché serba tanto rancore verso Clayton? Perché essendo un ventunenne è tanto attratto da una diciasettenne, quando potrebbe disporre di ben altre ragazze facili e disposte a farsi usare?
Riley e Clay non riescono a trovare risposta a questi quesiti e perciò Clayton inizierà ad essere ancora più protettivo nei confronti della sua migliore amica e della ragazza che ama più di se stesso.
 
Dopo questi problemi, Riley e Clayton decideranno di ascoltare i propri cuori e si fidanzeranno.
I due non potrebbero essere più felici e più grati a quel mese di lontananza che ha aperto i cuori e gli occhi di entrambi.
D'altra parte, però, hanno perso molto tempo e proprio per questo Clay e Riley si sposeranno a Las Vegas, senza pensare a cosa ciò comporta.
Ora, non solo hanno Blake che gli mette il bastone fra le ruote, ma anche i rispettivi padri, in collera per un matrimonio tenutosi in maniera illegale che lega i due per sempre, in un modo indissolubile.
Così, i due novelli sposi cercano casa insieme, la loro prima casa, per scappare dalle loro figure paterne che non approvano questo matrimonio precoce e immaturo e nonostante le loro giovani età iniziano una vita insieme, uno dei principali motivi per cui questo matrimonio ha scatenato tanta rabbia e shock.
Nonostante questi nuovi e difficoltosi ostacoli, Riley e Clay inizieranno la loro vita come coniugi Preston nel migliore dei modi, fino a quando Blake non irromperà nuovamente nelle loro vite, questa volta segnandole a vita.
Questa volta cosa accadrà ai protagonisti?
Clay sarà ferito gravemente da questo psicopatico e rimarrà in ospedale per molto tempo.
Il rapporto di Riley e Clay supererà anche questo ostacolo o sarà destinato a finire nel peggiore dei modi una volta per tutte?
Blake avrà ciò che si merita, o la polizia continuerà a lasciarlo libero, come se nulla fosse?
 
Il lieto fine sarà stupendo, un happy-end da favola.
Giustizia sarà fatta?
Verrà celebrato un matrimonio, il terzo che vede come protagonisti le stesse due persone, di chi si tratterà?
Dopo aver ottenuto le risposte a questi quesiti, la scrittrice ci regala un salto nel futuro e vedremo cosa sarà cambiato nelle vite dei personaggi incontrati nel corso della vicenda dopo ben sette anni e mezzo.
In queste poche righe di epilogo verrà data vita a due nuovi personaggi. Di chi si tratterà?
 
LA MIA OPINIONE
 
Il libro in versione cartacea ha un costo di €9.90 e un totale di 442 pagine, mentre il digitale costa €5.99 e ha 434 pagine.
La vicenda è suddivisa in un prologo, 33 capitoli e un epilogo, narrati da entrambi i protagonisti, soprattutto da Riley.
Ho apprezzato molto l'inserimento di entrambe le voci dei protagonisti, in questo modo si possono capire i pensieri, le emozioni e le vite di entrambi, senza dare sfogo alla propria fantasia.
 
La scrittura di questo libro, dal mio punto di vista, lascia parecchio a desiderare.
Purtroppo, questi sono i difetti delle letture straniere. Noi non leggiamo lo scrittore, ma il traduttore, che reinterpreta le parole scritte da altri in un modo tutto suo, a volte rovinando il libro e a volte lasciandolo invariato in seguito ad un ottimo lavoro.
Questo, a mio parere, è stato uno dei casi in cui il traduttore ha sconvolto il libro.
L'italiano che si cela all'interno di questo volume è molto debole e pieno zeppo di dialettismi tipici del meridione di Italia (ho origini meridionali, perciò me ne sono accorta subito).
I verbi presenti in molte frasi sono molto spesso coniugati male, le persone non concordano con la coniugazione o il tempo non concorda con la coniugazione, insomma un disastro.
Cercando di dare poco peso a questi difetti, la vicenda in sé non mi è piaciuta moltissimo: i personaggi non sono descritti a fondo, ma solo superficialmente, i luoghi altrettanto, non c'è nemmeno una collocazione precisa, assurdo! Questa volta, però, la colpa va alla scrittrice e alle persone che l'hanno supportata in questa creazione librosa.
Inoltre i fatti descritti sono ripetitivi, abbiamo una situazione iniziale molto carina che poi cade nel ridicolo con l'inserimento del bad boy Blake, che porta scompiglio nella vicenda e suspance ogni tre per due, come si suol dire.
La relazione fra Riley e Clay per l'intera durata della vicenda non ha una vera e propria evoluzione, solo alla fine si avrà una crescita sostanziale.
Le uniche parti della storia che ho apprezzato, infatti, sono state le prime pagine e le ultime centinaia.
 
Nutrivo grandi aspettative in questo libro: ho letto il primo della Moseley e l'ho adorato, ma questo è stato un salto nel buio sia per lei che per me che rispetto e ammiro questa scrittrice.
Inoltre, alcuni fatti descritti in questa vicenda sono stati scopiazzati dal libro precedente, ovvero "Il ragazzo che entrò dalla finestra e si infilò nel mio letto".
 
Per queste motivazioni, mi sento di sconsigliare questo libro, o meglio di consigliarlo avvertendo ciascun lettore interessato dei difetti sopra descritti.
Assegno a questo libro 2 stelle su 5.
La Moseley ha fatto centro nel primo libro, ma in questa sua seconda creazione ha sbagliato lancio, nei miei confronti.
 
Taggo qui la casa editrice: +Newton Compton 
 
La recensione è giunta al termine, spero vi sia piaciuta.
Vi invito a mettere un +1 e a condividerla dovunque voi vogliate.
Se avete già letto questo libro o desiderate avere maggiori informazioni inerenti al libro, vi invito a scrivermi nei commenti qui sotto.
 
Alla prossima recensione! :)
Molto presto vi comunicherò una novità: una collaborazione con il blog letterario lultimapaginadellibro.wordpress.com
Per maggiori informazioni restate connessi, molto presto vi fornirò tutti i dettagli.
 
Contatti
Twitter: Hugh_Me_Niall
Instagram: hughmeniall
 
NEL CASO VOGLIATE ISCRIVERVI COME LETTORI FISSI AL BLOG VISUALIZZANDO LA VERSIONE WEB O VISITANDO IL BLOG DAL PC POTETE FARLO GRAZIE ALLA CASELLA APPOSITA COLLOCATA A SINISTRA DELLA PAGINA DEL BLOG.
ASPETTO TANTE ISCRIZIONI!


Posta un commento